Eiaculazione Precoce

Home » Fitoterapia » Afrodisiaci » Eiaculazione Precoce
Eiaculazione Precoce: turbe scatenanti

Eiaculazione precoce nel rapporto di coppia

L’argomento eiaculazione precoce, con tanto di cause scatenanti ed eventuali rimedi, non è semplice da trattare, perché sovente non viene riconosciuto come un vero disturbo della sfera sessuale, ma spesso come una difficoltà transitoria dovuta ad accumulo di stress e superlavoro.

Ricorrere a un rimedio afrodisiaco naturale, capace di migliorare l’erezione, pare un controsenso, ma in realtà non lo è, perché anche una lieve disfunzione erettile può contribuire ad amplificare questo disturbo.

eiaculazione-precoce

 

Quanti soffrono di Eiaculazione Precoce?

In realtà, da alcune pubblicazioni mediche in materia di sessualità maschile, si evince che gli uomini che lamentano la propria difficoltà a concludere un rapporto nei tempi cosiddetti “normali” sono una percentuale più elevata di quanto ci potremmo aspettare.

Questo perché i maschi evitano di parlarne tra loro e, quando raramente ne parlano, almeno nelle culture latine, spesso tendono ad enfatizzare le proprie capacità amatorie pur non possedendole, magari con l’alibi di prediligere la “sveltina” al posto di un rapporto completo.

In realtà, l’eiaculazione precoce è una problematica che sfiora il 30% dei maschi adolescenti e maturi, quindi non deve essere trascurata né minimizzata, pena correre il rischio di scambiarla per normalità, attribuendo magari alla propria partner la colpa di non essere capace di raggiungere l’orgasmo. Perciò è saggio sin dai primi sintomi, chiedersi quali sono le cause dell’eiaculazione precoce e se esistono dei rimedi.

Naturalmente le cause di questo problema variano in base all’età e, dato che quasi sempre con l’esperienza si acquisisce la capacità di controllare la propria eiaculazione, solitamente si rende necessario intervenire solo quando si presenta in età adulta.

 

Eiaculazione precoce cause

Anche nell’età adulta, le cause della eiaculazione precoce possono essere molteplici e spaziare tra quelle di origine psicologico-culturale a quelle di origine organica. Per le prime può essere sufficiente intraprendere un percorso volto a comprendere la sessualità intesa come rapporto di coppia al fine di interiorizzare le differenze tra la propria sessualità e quella della donna, mentre per le seconde è necessario intraprendere un percorso diagnostico mediante un’accurata anamnesi medica.

 

Quali Rimedi Naturali proporre?

A livello erboristico, la fitoterapia può intervenire efficacemente favorendo una più completa erezione. In altre parole, tutte le erbe capaci di aumentare il flusso sanguigno a livello dei corpi cavernosi possono dimostrarsi utili nel contrastare il disturbo della precocità eiaculatoria.

Questo perché con una inadeguata erezione non è possibile riuscire a trattenere quel processo di eccitazione che conduce all’orgasmo. Il piacere non può essere frenato nei momenti salienti, perché l’interazione tra fisico e mente viene a mancare.

Le piante officinali più interessanti sotto questo aspetto sono: la muira puama, la damiana, il ginko, l’achillea millefoglie e anche la palma nana della california (Serenoa repens o S. serrulata), qualora la componente prostata rappresenti la causa dominante. Diffidate di tutto ciò che viene spacciato come fattore modulante delle emozioni, perché si rivelerà solo una perdita di tempo.

La mente può controllare il processo che conduce all’eiaculazione precoce?

Il controllo eiaculatorio non deve essere sperimentato attraverso tecniche di estraniazione, perché esse difficilmente saranno in grado di procurare piacere, e se il piacere è assente il risultato è privo di senso. Il consiglio è quello di abbandonarsi al piacere con tutto il corpo, creando condizioni di totale rilassamento muscolare e mentale. Infine si rende necessario identificare, quindi imparare a gestire, il punto di non ritorno attraverso il quale l’orgasmo diviene una condizione inevitabile.

Tuttavia, spesso questi consigli possono risultare del tutto inutili, e non condurre a un benché minimo risultato; mi riferisco ai casi condizionati da “Disfunzioni Erettili“. E’ necessario infatti sapere che la difficoltà di erezione dovuta a fattori organici può costituire la causa principale di una eiaculazione precoce incontrollabile con qualunque tecnica; si rende pertanto indispensabile un trattamento “Afrodisiaco” finalizzato a ottenere una normale erezione, e i rimedi a cui ricorrere possono essere farmacologici o naturali attraverso l’impiego di alcune erbe specifiche.


Lascia un commento

Afrodisiaci Naturali

afrodisiaci naturali

Afrodisiaci Naturali a base di Erbe

Calendario

Marzo: 2021
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Posts Recenti

Erboristerie TV: il Blog fuori dagli schemi