la Fitoterapia nella Storia

Home » Fitoterapia » la Fitoterapia nella Storia

Che cosa è la Fitoterapia

La fitoterapia rappresenta innanzitutto la medicina più antica che conosciamo; esistono testimonianze, relative all’uso medicamentoso delle erbe, che provengono dagli assiri, dagli egizi nonché dall’antica cina che dimostrano l’uso delle erbe a scopi curativi. Possiamo quindi ragionevolmente pensare che la fitoterapia nasca con l’uomo, attraverso le prime osservazioni che questo ha fatto su se stesso circa gli effetti che producevano alcuni vegetali di cui si nutriva. Fitoterapia (Fito-Terapia) deriva dal greco “Phyton”, che significa Pianta e “Therapeia” che significa Cura. Quindi letteralmente vuol dire “Cura con le Piante”.

                

La fitoterapia ha conosciuto nella storia vari stadi d’importanza ed evoluzione, che passano attraverso un utilizzo fatto quasi esclusivamente di credenze ad uno più razionale fatto di tradizione empirica tramandata. Al giorno d’oggi la fitoterapia si è arricchita grazie anche al contributo della ricerca scientifica, la quale ha compreso la farmacodinamica di molti principi attivi vegetali, ma che al tempo stesso non è riuscita a spiegare il meccanismo d’azione del “Totum Vegetale”, ovvero di quella complessa varietà di principi attivi interagenti tra loro che conosciamo con il nome di “Fitocomplesso” ed al quale deve essere attribuita l’origine delle proprietà curative di tutte le erbe officinali.

Comments

  1. federico on 26 Maggio 2013 at 20:09 said:

    Non mi capita mai di fare commenti sui blog che leggo, ma in questo caso faccio un’eccezione, perche’ il blog merita davvero e voglio scriverlo a chiare lettere.

Lascia un commento

Erboristerie TV: il Blog fuori dagli schemi